Il Primo Giorno D’inverno

 

Il Primo Giorno D'invernoValerio è un adolescente che vive nella provincia milanese. A casa ha una sorella minore della quale talvolta deve, di malavoglia, occuparsi. Nel mondo scolastico e della piscina di nuoto in cui si allena Valerio è costretto a percepire la propria diversità. Quella che lo spinge ad isolarsi nella campagna o a compiere lunghi tragitti sul suo motorino che ogni tanto lo tradisce. Vorrebbe avere delle amicizie ma i compagni lo respingono e chi lo aiuta sa di mettere a repentaglio il proprio ruolo nel gruppo di quelli che contano. Un giorno, del tutto improvvisamente, accade qualcosa che gli cambia la vita e che lo spinge a commettere un grave errore. La notte più lunga dell’anno (il solstizio d’inverno) è appena trascorsa. Mirko Locatelli, con il sostegno della Provincia di Milano, ha realizzato (dopo l’esperienza dei corti e di un mediometraggio) la sua opera prima che, come molte opere prime, ha pregi e difetti. Partiamo dai secondi. Il film ha una struttura molto semplice e lineare che rischia di non coinvolgere lo spettatore. La fotografia che gioca su cromatismi ricercati non aiuta certo in quel senso così come la scarsa utilizzazione della bambina che interpreta il ruolo della sorella di Valerio. fonte trama

Il Primo Giorno D'inverno, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Genere: Drammatico >> Dvdrip Streaming

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

1 Commento per “Il Primo Giorno D’inverno”

  1. giorgio

    Bellissimo, complimenti sia al regista che agli attori, oltretutto giovanissimi.

    Racconta con molta maestria la giovinezza, con i suoi dolori, gioie, angosce e il finale drammatico è quello che talvolta succede anche intorno a noi, questa grande difficoltà del vivere quotidiano, lasciando comunque una speranza magari nascosta ma possibile.